CONCERTO “NOVA ET VETERA”

Il Concerto “Nova et Vetera, Omaggio alla Vergine Maria” nasce per festeggiare i 40 anni dalla fondazione del Coro “Arrigo Tavagnacco” di Manzano.

Il titolo racchiude il significato più profondo della scelta musicale operata per la costruzione di questo progetto: la commissione ed esecuzione di musiche “ex novo” attorno alla figura della Vergine Maria con un presupposto importante, quello di cercare di proporre “innovazione musicale” rimanendo nel “solco” della tradizione.

Troviamo quindi nelle composizioni proposte, l’eco del canto gregoriano rapportato anche alle variazioni strumentali moderne seguendo l’antica pratica dell’”alternatim”, il rincorrersi e scambiarsi tra modalità e tonalità, la coesistenza tra polifonia di stampo rinascimentale e concezione minimalista. Un costante e proficuo scambio quindi tra “modernità” ed “antichità”.

Tra i compositori che hanno aderito al progetto ci sono personaggi di spicco della musica corale odierna quali Mariano Garau, Gianmartino Maria Durighello, Roberto Brisotto, assieme a due giovani e talentuosi compositori come Michele Gadioli ed Alessio Domini, che si affacciano al mondo corale con le loro prime composizioni dedicate al coro.

Gli interventi musicali saranno collegati tra di loro dalla voce recitante di Massimiliano Pividore che interpreterà poesie e brani di Dante Alighieri, Bernardo da Chiaravalle, Padre David Maria Turoldo, Don Antonino Bello, Erri De Luca Nella scelta dei testi ci sarà un costante alternanza tra antico e moderno per far si che l’ascoltatore si trovi in una dimensione atemporale di straordinaria ampiezza lirica ed emotiva.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *